Cose da non perdere a Roma

English

 


 
È vero che una volta che sei stato a Roma, la Città Eterna avrà sempre un posto speciale nel tuo cuore. Mentre ti avventuri nei suoi affascinanti vicoli e ti immergi nella sua atmosfera romantica, ti rendi conto che c’è molto di più in questa vasta città della cultura, dei monumenti leggendari e dei posti sereni.
 
1. Incontra un gladiatore al Colosseo
2. Esprimi un desiderio alla Fontana di Trevi
3. Visita i Musei Vaticani e la Cappella Sistina di notte
4. Passeggia nel quartiere medievale di Trastevere
5. Aperitivo in Piazza Navona
6. Acquista marchi italiani di fama mondiale
7. Diventa locale con un tour gastronomico o un corso di cucina
8. Vedi il capolavoro di Bernini alla Galleria Borghese
9. Visita le chiese piene di arte sbalorditiva
10. Picnic nei posti verdi

 

1. Incontra un gladiatore al Colosseo

Questo stupore ingegneristico era il sito di molti sanguinosi e terribili combattimenti tra gladiatori. Fu inaugurato nell’80 d.C. e poteva contenere circa 50mila spettatori! I visitatori non possono fare a meno di ammirare il simbolo iconico di Roma con le sue tre piani d’ingressi ad arco sorretti da colonne. L’antico anfiteatro romano era il luogo in cui il pubblico romano – povero, ricco, lo stesso imperatore – poteva guardare a combattimenti di gladiatori e ad altre forme d’intrattenimento, compreso animali selvatici che erano in mostra come atti di circo intelligenti addestrati a eseguire trucchi o condannati alla morte nei giochi di arena. Mi raccomando, non sei stato veramente a Roma se non hai fatto un selfie al Colosseo!

Consiglio: evita le lunghe code al Colosseo acquistando un biglietto nelle file più brevi del Foro Romano poiché il biglietto include l’ingresso a tre attrazioni: Colosseo, Foro Romano e Colle Palatino.
 

 

2. Esprimi un desiderio alla Fontana di Trevi

La più bella fontana del mondo quale potresti conoscere da scene cinematografiche famose come “La Dolce Vita” e “Vacanze romane”. In piedi a un enorme 85 piedi di altezza e quasi 65 piedi di larghezza, con acqua che fuoriesce da più fonti, scultura sbalorditiva di Oceanus su un carro trainato da due cavalli marini insieme a due tritoni che li guidano, è davvero una struttura maestosa che simboleggia il controllo romano dell’acqua. Non è completo nessun viaggio a Roma senza esprimere un desiderio e senza buttare una moneta sopra la spalla sinistra! Ma prima, prima di esprimere un desiderio alla Fontana di Trevi, chiariamo una cosa. Secondo la leggenda, quante monete dovresti lanciare?

1. moneta: garantisce il tuo ritorno a Roma.
2. moneta: ti innamorerai di un italiano.
3. moneta: sposerai un italiano.

Consiglio: rubare le monete dalla fontana è un crimine. È vietato mettere i piedi all’interno o nuotare nella Fontana di Trevi e in tutte le altre fontane. È saggio astenersi dal farlo.
 

 

3. Visita i Musei Vaticani e la Cappella Sistina di notte

Come uno dei luoghi più sacri della cristianità, la Città del Vaticano è in gran parte legata alla storia della religione e per molti è anche un centro di pellegrinaggio. Essendo un sito esemplare per l’arte rinascimentale e barocca, la Basilica di San Pietro e i musei sono così il sogno di un amante dell’arte, in quanto espongono alcune delle collezioni più importanti del mondo! Non si può fare a meno di ammirare gli intricati affreschi che ricoprono con grazia le pareti e il soffitto dove le pennellate di Michelangelo hanno portato al suo più grande capolavoro: “Il Giudizio Universale” nella Cappella Sistina. Se desideri visitarli in un momento con meno folla, i tour notturni sono un’esperienza spettacolare!

Consiglio: i controlli di sicurezza vengono eseguiti dal metal detector. Sono assolutamente vietati indumenti scollati o senza maniche, pantaloncini, minigonne e cappelli. L’ingresso ai Musei Vaticani, alla Cappella Sistina, alla Basilica di San Pietro e ai Giardini Vaticani è consentito solo ai visitatori adeguatamente vestiti!
 

 

4. Passeggia nel quartiere medievale di Trastevere

Se stai cercando un modo per scoprire gli angoli nascosti di Roma, Trastevere è proprio attraverso del fiume Tevere! Con i suoi edifici colorati ricoperti di edera e balconi con gerani radiosi è uno dei quartieri più belli di Roma. Questo affascinante quartiere alla moda vanta una vivace vita notturna, trendy bar, botteghe artigiane, boutique e pittoreschi vicoli acciottolati. Di notte, mentre sei seduto in accoglienti ristoranti familiari, prestando attenzione a ogni dettaglio e a tutto ciò che è italiano, goditi ingredienti di alta qualità nei tuoi preziosi piatti romani. Oppure, se preferisci, cena sotto le stelle di uno liquor store o di bar unici per capire perché tutti amano l’atmosfera e l’energia che reputano speciale Trastevere. In estate, la parte del fiume lungo Trastevere è fiancheggiato da tanta musica dal vivo, spettacoli, salotti per uscire con gli amici e attività che rendono divertente il momento.

Consiglio: Trastevere è comodamente situato a 30 minuti a piedi dal centro storico, dal Vaticano e dal Colosseo. È facile arrivarci anche utilizzando i mezzi pubblici come tram e autobus
 

 

5. Aperitivo in Piazza Navona

Proprio come dice il proverbio, quando sei a Roma, fai come fanno i romani. Alla sera, le piazze si riempiono di artisti di strada. Studenti universitari e lavoratori si incontrano per una delle tradizioni più onorate d’Italia: l’aperitivo. Significa “aprire l’appetito” e rappresenta il momento di condividere con gli amici un aperitivo che spesso include un buffet di happy hour gratuito di salumi artigianali, formaggi, olive, vino e altri stuzzichini regionali. Con così tante osterie (ristoranti con cibi tradizionali), accoglienti enoteche, locali alla moda per un cocktail, le possibilità sono infinite quando ci si trova a Piazza Navona o vicino al Pantheon (tempio dedicato agli dei romani) o ai loro quartieri circostanti.

Consiglio: un aperitivo è più splendido su un tetto con viste incredibili alla Città Eterna che si anima mentre il tramonto tinge il cielo di rosa.

 

6. Acquista marchi italiani di fama mondiale

Dopo aver guardato la gente in Piazza del Popolo e Piazza di Spagna e aver mangiato il tiramisù da Pompi, passeggia lungo il viale della moda di Roma: Via dei Condotti. L’Italia trasuda semplicemente moda, design e tutte le cose belle, quindi se sei un maniaco dello shopping, non puoi perdere lo shopping a Roma. Sentiti coccolato e rilassato mentre gli esperti e gli stilisti amichevoli all’interno delle prestigiose boutique e dei marchi ricercati offrono la migliore esperienza di moda, vestendoti alla perfezione dalla testa ai piedi. Se stai cercando ciò che rende i regali migliori, puoi deviare per le altre strade pedonali per prodotti attraenti come olio d’oliva, formaggio, limoncello, accessori in pelle, ceramiche, carta dipinta a mano, gioielli abilmente lavorati a mano e oggetti d’antiquariato.

Consiglio: tieni presente che nella maggior parte delle boutique di fascia alta, il personale lavora su commissione, quindi è probabile che sia un po’ invadente con le loro tecniche di vendita. Gli acquirenti non dovrebbero sentirsi sotto pressione per effettuare acquisti immediatamente.

 

7. Diventa locale con un tour gastronomico o un corso di cucina

Diventa locale mentre assaggi piatti fenomenali della cucina romana. Per uno spuntino tipico, prendi un Supplì che è una pallina di riso, formaggio e/o carne fritta. Non lasciati scappare l’opportunità di assaporare i carciofi fritti alla ebraica come delizioso antipasto. Assapora pasta molto apprezzata come Cacio e Pepe, Carbonara e Bucatini all’Amatriciana. Ovviamente bisogna addentare la crosta sottile e croccante della pizza alla romana in quanto il sapore è esaltato dal forno a legna. Se ami cucinare, partecipa a un corso di cucina con una nonna romana per conoscere tutti i segreti e le ricette dell’autentica cucina romana. O magari unisciti a un corso di gelateria per tutta la bontà senza alcun senso di colpa!

Consiglio: preparati ad avere lo stomaco pieno e ridere con gli italiani appassionati del loro patrimonio e delle loro amate tradizioni culinarie.

 

8. Vedi il capolavoro di Bernini alla Galleria Borghese

Con una delle migliori collezioni d’arte del mondo, Galleria Borghese è in realtà un museo piacevolmente poco affollato a Roma e da non perdere. Seleziona gli strati della storia sotto forma di arte, architettura, sculture, mosaici pavimentali e molto altro ancora. Goditi pezzi ineguagliabili di vero artigianato di tutta la storia romana. Ammira le affascinanti sensazioni di Caravaggio, i magnifici dipinti di Raffaello e tre delle sculture più importanti del Bernini! Vagare per i parchi circostanti e ammirare il panorama dalla Terrazza del Pincio.

Consiglio: per visitare, le prenotazioni sono OBBLIGATORIE. Secondo il sito web e il regolamento del museo, la prenotazione è richiesta anche per i biglietti gratuiti come la domenica gratuita (prima domenica di ogni mese), per i possessori di Roma Pass e per i ragazzi sotto i 18 anni.
 

 

9. Visita le chiese piene di arte sbalorditiva

Roma vanta un’architettura mozzafiato e la Città Eterna ha molti favolosi musei che custodiscono tesori sotto forma d’arte! Ma anche le seducenti chiese e basiliche. Se sei un fan di Caravaggio, ti consigliamo di visitare la Chiesa di San Luigi dei Francesi. All’interno di questa chiesa, ci sono tre opere famose dell’artista barocco tra cui la Vocazione di San Matteo che è uno dei suoi dipinti più importanti. Un’altra imponente chiesa chiamata Santa Maria della Vittoria è una cappella di Angeli e demoni di Dan Brown. Gli appassionati di arte barocca hanno la possibilità di ammirare la Cappella Cornaro del Bernini, con la statua dell’Estasi di Santa Teresa. Molte chiese hanno anche bellissimi eco con lo scopo di conservare la musica melodica antica.

Consiglio: leggi su alcune delle chiese prima di visitarle. Non ci sono costi per entrare, ma ricorda sempre la politica dell’abbigliamento per qualsiasi chiesa in cui entri mentre sei in Italia.

 

10. Picnic nei posti verdi

Visitare gli spazi verdi e i parchi di Roma è un modo divertente per scoprire ciò che la città ha da offrire per il relax, le passeggiate nella natura o semplicemente per leggere un buon libro all’aperto. Molti parchi di Roma hanno in realtà un significato storico e archeologico, evidenziando varie specie botaniche. Villa Borghese è una delle preferite dalle coppie per un giro romantico in barca a remi sul lago o dalle famiglie con bambini che danno da mangiare alle anatre. Un altro parco tranquillo e meraviglioso con il suo paesaggio labirintico e gli spazi ideali per un picnic è Villa Pamphili. Il Parco Degli Acquedotti è l’ideale per scoprire gli antichi acquedotti romani che un tempo rifornivano d’acqua la città. Se sei disposto a esplorare fuori dai sentieri battuti e sfuggire al caos del centro, ti consigliamo vivamente di noleggiare una bicicletta e pedalare lungo una delle strade più antiche di Roma, l’Appia Antica (Via Appia Antica). Prendi una bottiglia di Prosecco, prelibatezze italiane e divertiti!

Consiglio: Al fine di preservare alcune delle aree archeologiche all’aperto della Via Appia Antica, in alcune zone è vietato il consumo di cibo. Cerca i segnali che lo indicano.
 

Trova tutti i consigli per EVENTI, LUOGHI, COSE DA FARE A ROMA.

 

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close