Tour virtuale Roma

04.05.2020 - 31.12.2022

Tour virtuale Roma. Ti piace viaggiare ma a causa della situazione attuale devi rimanere a casa? Non disperare! Ti offriamo un modo di viaggiare senza uscire da casa. Che ne dici di visitare l’antica Roma? Città dove portano tutte le strade? Goditi nostri viaggi virtuali di Romavirtuali di Roma!

1. COLOSSEO
La prima cosa che ti viene in mente quando si dice Roma? Certo, il Colosseo! Rovine di un grande anfiteatro nel centro di Roma. Un tempo era l’edificio più grande dell’Impero romano, oggi, accompagnato da molti segreti. Il Colosseo è un edificio a quattro piani con un alto esterno ellittico in travertino. L’ultimo piano era destinato alle classi inferiori della società e alle donne. Il centro dell’anfiteatro era l’arena, e la capacità dell’edificio era stimata in un incredibile 55.000 spettatori. Le rovine dell’antico anfiteatro ricordano alla gente la profezia che si riferisce all’esistenza dell’uomo sulla Terra. Secondo la profezia, Colosseo a Roma è un prerequisito per l’esistenza della capitale d’Italia. E Roma è una garanzia dell’esistenza di tutto il mondo. Pertanto si dice che se non ci sarà il Colosseo, cadrà Roma e il mondo intero.

2. VATICANO
Uno degli stati più piccoli ma anche più importanti del mondo! Nonostante le sue piccole dimensioni, il Vaticano può offrire più di qualsiasi altro stato. Conosciuto come la sede del Papa, o per le sue opere d’arte, accattiva sicuramente anche il tuo cuore. Situato come una piccola enclave nel centro di Roma. Il territorio del Vaticano comprende la Basilica di San Pietro, Piazza San Pietro con il Palazzo Apostolico, edifici adiacenti e Giardini Vaticani. Il Vaticano comprende anche i territori extraterritoriali – le basiliche patriarcale e residenza estiva papale a Castel Gandolfo. Il Vaticano è l’unico paese interamente elencato nella lista dell’UNESCO.

3. SCALINATA DI TRINITÀ DEI MONTI
Ogni città del mondo ha diversi luoghi famosi in cui si incontrano visitatori nazionali e stranieri. A Roma, questo è esattamente valido per Scalinata di Trinità dei Monti, quindi non puoi saltarla! 135 gradini collegavano originariamente l’ambasciata spagnola e la chiesa della Trinità dei Monti. La chiesa della Trinita dei Monti si trova in cima alle scale. Questa chiesa a due torri fu costruita nel 1502 da Luigi XII proprio accanto al Monastero di San Francesco di Paola. Accanto possiamo trovere anche la casa del famoso poeta romantico britannico John Keats.

4. FONTANA DI TREVI
Così bella! Una delle fontane più famose, anche più famosa al mondo. Dominante di Roma, la Fontana fu costruita da Niccolò Salvi a metà del XVIII secolo secondo i disegni del Bernini. È ormai consuetudine che i visitatori lascino cadere le monete nella fontana per tornare in questo bellissimo posto. La fontana è collegata al più antico acquedotto romano. Ha preso il nome dalla strada in cui si incontrano altre tre strade. Ogni giorno qui attraversano 80.000 metri cubi di acqua. Al centro si erge una statua di Nettuno, dio del mare, che è alta 5,8 m. Sorge su una carrozza a forma di conchiglia trainata da due cavalli. Ai lati di Nettuno si trovano statue che rappresentano benessere e salute.

5. PIAZZA VENEZIA
Famosa Piazza Venezia! Su Piazza Venezia puoi trovare il monumento più grande d’Italia – Monumento di Vittorio Emanuele II. e rinascimentale Palazzo Venezia. Vale la pena vederlo! Monumento di Vittorio Emanuele II prende il nome dal primo re italiano Vittorio Emanuele, che con l’aiuto di Giribaldi nel 1961 unificò l’Italia. Il monumento è costruito in marmo bianco. Ci possiamo vedere anche una statua del re Vittorio Emanuele II lunga 12 metri. Sotto i suoi piedi c’è la tomba di un soldato sconosciuto, dove il fuoco continua a bruciare. Il monumento è circondato da una galleria con colonne alte 15 metri.

6. PIAZZA DEL POPOLO
Piazza del Popolo è una delle più celebri piazze di Roma, ai piedi del Pincio. Sulla piazza si trovano tre chiese: Santa Maria del Popolo, la più antica sul lato nord, e le due chiese gemelle sul lato sud, chiamate Santa Maria dei Miracoli e Santa Maria in Montesanto. La sistemazione della piazza è ispirata all’arte egizia e romana antica. Al centro della piazza si trovano quattro serbatoi, che sono alimentati da quattro leoni in stile egiziano. I leoni personificano il potere del sole splendente e lanciano getti d’acqua sui quattro punti cardinali. Sul lato occidentale della fontana si trova il dio Nettuno, circondato da due tritoni. Sul lato est è la dea di Roma. La figura della dea è circondata dai fianchi dalle personalità dei fiumi Tevere e Aniena. L’intera piazza è molto spaziosa e simmetricamente perfetta. La piazza è collegata da Via del Corso con la Piazza Venezia.

7. VILLA BORGHESE
Villa Borghese è un giardino paesaggistico a Roma, che contiene numerosi edifici, musei e attrazioni. È il terzo parco pubblico più grande di Roma (80 ettari) dopo quelli di Villa Doria Pamphili e Villa Ada. I giardini inglesi intorno a Villa Borghese sono il luogo ideale per fuggire dal trambusto della città. I giardini comprendono diverse ville (oltre a Villa Borghese ci sono anche Villa Giuliana o Villa Medici) e persino una replica del famoso Globe Shakespeare Theatre (che fu costruito qui nel 2003). Villa Borghese merita sicuramente una visita in quanto ospita la Galleria Borghese, che comprende opere di Bernini, Da Vinci o Tiziano.

8. IL PANTHEON
Il Pantheon è un tempio romano, ora una chiesa cattolica a Roma, in Italia. Fu costruito dall’imperatore Adriano e probabilmente dedicato intorno al 126 d.C. Fu costruito come tempio di Giove, Marte e Venere durante la costruzione, ma in seguito fu convertito in una chiesa cristiana e consacrato a Signora dei Martiri (Chiesa Santa Maria dei Martiri). Per l’unicità dell’edificio e la sua storia, il Pantheon è uno dei monumenti architettonici più ricercati di Roma. Oltre alla sua dedizione cristiana, la sua attrattiva è esaltata da diverse pietre tombali di personalità di spicco. C’è ad esempio sepolto cardinale e segretario di papa Pio VII. Ercole Consalvi o re italiani Vittorio Emmanuele II. e Umberto I. Una delle tombe più visitate, tuttavia, è quella del grande artista rinascimentale Raffaello.

9. PIAZZA NAVONA
Piazza Navona è uno spazio pubblico costruito nel I secolo d.C. Le parti più belle di Piazza Navona sono le sue tre fontane, la Fontana dei Quattro Fiumi, la Fontana del Moro e la Fontana del Nettuno. Sin dai tempi antichi è stato un luogo in cui si svolgevano giochi atletici, in seguito wrestling di gladiatori. Lo spazio ha molti usi, oltre al tradizionale mercato e ai mercatini di Natale, la parte nord della piazza è diventata un luogo dove gli artisti romani espongono e vendono le loro opere d’arte.

10. CASTEL SANT’ANGELO
Costruito intorno al 123 d.C. come mausoleo per l’imperatore Adriano e la sua famiglia, Castel Sant’Angelo fu in seguito utilizzato dai papi come fortezza e castello. Nel Medioevo fu ricostruito in una testa di ponte fortificata con mura e un corridoio coperto verso il Vaticano. Il castello funzionava anche come caserma e prigione dove fu imprigionato Giordano Bruno. Nel 1901, fu restaurato e fu aperto un museo. La leggenda dice che il nome del castello fu dato dopo che l’Arcangelo Michele apparve in cima al castello con la sua spada e con ciò, ponendo fine alla peste del 590 che tormentò Roma. Un’imponente statua dell’angelo può essere vista in cima al castello.

BONUS
Per gli amanti dell’arte, offriamo anche un elenco dei musei a Roma, dove attraverso viaggio virtuale puoi vedere le più famose opere del mondo!

Trova tutti i consigli per i migliori EVENTI, COSE DA FARE A ROMA.

Venue

Roma, Rím, Taliansko

Price

0 EUR

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close